Verbale coordinamento 17 ottobre 2016

In data 17 ottobre 2016, nella sala Chiostro del convento dei padri cappuccini di Faenza, si tiene la riunione del Gruppo di Coordinamento della parrocchia.
Dopo la preghiera si dà lettura del verbale della riunione precedente, si apportano alcune modifiche e si approva.
Il parroco passa la parola ad Anna Placci che lo scorso anno svolgeva le funzioni di educatore parrocchiale all’ interno del progetto Caritas ”Fuoriclasse”.
Anna precisa che per questo nuovo anno, il progetto Caritas non si può ripetere, perché i fondi saranno destinati ad un nuovo iter. Inoltre anche la disponibilità personale non è più possibile. Sarebbe comunque opportuno che si potesse proseguire con il progetto "Fuoriclasse" per dare continuità e per accogliere i ragazzi che lo scorso anno hanno partecipato. Occorre che la parrocchia si adoperi per trovare un educatore qualificato e per mettere in regola le persone coinvolte nel progetto.
Si propone di interpellare don Luca, parroco della parrocchia del Paradiso, per attuare insieme, come Unità Pastorale, tale progetto.
Claudia Noviello comunica che domenica 20 novembre ci sarà la festa degli Anniversari.
Il Parroco comunica che il campo di lavoro si effettuerà in due momenti: a giugno e a settembre.
Continua comunicando che in questo anno pastorale si parlerà in modo particolare di vocazione, di chiamata. Se ne parlerà nella catechesi ai bambini, durante gli incontri con i genitori e durante la liturgia.
Il parroco sottolinea il fatto che dobbiamo far uscire il nostro carisma di Parrocchia francescana, di cui i frati sono la prima espressione, l’ordine terziario un’ altra, ma anche l’intera comunità lo deve manifestare.
Si approfondirà la figura di Gesù, ma anche quella di San Francesco.
Amare S. Francesco, significa anche cogliere esempi e spunti per la nostra santità.
Se ne parlerà in modo particolare all’interno del gruppo dei ragazzi che si stanno preparando al sacramento della Confermazione.
Per i più piccoli si manterranno, all'interno della liturgia domenicale, alcuni segni per momenti particolari. Inoltre si proporrà la raccolta di giocattoli a favore dei bambini che non li hanno.
Come lo scorso anno si chiederà alle famiglie di poter partecipare in modo economico al catechismo. Si chiederanno € 12,00 per affrontare le spese della tessera ANSPI, del materiale e un contributo per la parrocchia.
Il parroco rende noto che il Vescovo ha richiesto una buona partecipazione dei giovani al prossimo sinodo della gioventù. A tal proposito si sollecita la lettura ed approfondimento dell’enciclica papale Evangelii Gaudium.
La Caritas propone per domenica 23 la bancarella e per domenica 30 il pranzo in famiglia.
Degna di nota l’iniziativa che si svolge presso il nostro campo sportivo: calcio con i rifugiati.
Ci si interroga sul continuare o no le attività dell’oratorio. Si conclude dicendo che le attività si possono continuare proprio per il bene dei ragazzi che ci sono, anche se la frequenza è scarsa e non sempre continuativa.

Terminati gli argomenti, l’incontro si conclude alle ore 23 circa.

Il verbalizzante
Antonietta Rosetti Rambelli

Le pagine del nostro sito impiegano cookie necessari alla fornitura del servizio. Cliccando su Ok ne consenti l'uso.